Yma Súmac, icona peruviana di successo mondiale

By 13 settembre 2016Cultura

Yma Súmac, una delle più note esponenti della musica esotica degli anni cinquanta, nasce Zoila Augusta Emperatriz Chávarri del Castillo nelle Ande peruviane e diventa un’icona della musica grazie alla sua potentissima voce, capace di variare dal suono del cinguettio di un uccello al gracidio di un rospo. A lei viene attribuito il merito di aver cantato la nota più acuta mai registrata da una voce femminile nella storia.

Yma Sumac

Yma Sumac

La sua carriera musicale inizia nel 1942 dopo il matrimonio con il compositore Moises Vivanco, che le fa poi da manager. I due si trasferiscono a New York, dove, con la cugina, fondano il Trio Inka Taqui e si esibiscono in canzoni popolari peruviane e cubane. Anche se il trio ha successo, Yma registra il suo primo album da sola, the Voice of Xtabay, dove fonde folklore andino e inca con musica lounge americana, avvalendosi di strumenti come il tamburo a mano, il gong, i flauti, e molto di più. La sua musica ha reso omaggio agli inni delle leggende peruviane e alle sue antiche melodie che erano state tramandate di generazione in generazione con il passaparola.

Yma ha venduto un milione di copie ed è diventata Yma Súmac, la principessa degli Incas. I suoi successivi album hanno confermato il suo successo come artista, catapultandola anche a Hollywood, dove ha recitato e cantato in due film per la Paramount Pictures.

Yma è stata in grado di diffondere la cultura Inca e peruviana in tutto il mondo, diffondendo nella cultura popolare anche altri frammenti di cultura latina come il mambo, la marinera e la cueca (balli tipici latinoamericani).

La stella di Yma nel famoso Hollywood Walk of Fame testimonia  la sua fama e il successo a livello mondiale.

Oggi Google, nel giorno del suo 94° compleanno, la ricorda dedicandole un doodle.

doodle i Yma Sumac

13 settembre 2016, omaggio di Google a Yma Súmac